Pasta proteica e pesto di rucola

Un’accreditata alternativa alla dieta ipocalorica di stampo mediterraneo nel trattamento dell’obesità sono le diete chetogeniche ad apporto calorico molto basso (very low caloric ketogenic diet, VLCKD). Tali diete prevedono una (temporanea) forte riduzione dell’apporto di carboidrati e consentono un’importante perdita di peso, facilitata anche dalla ridotta sensazione di fame che contribuisce fortemente a rafforzare la spinta motivazionale. La pasta proteica a basso contenuto di carboidrati e a basso indice glicemico ben si presta nei protocolli alimentari VLCKD. In questa ricetta è condita con del pesto di rucola cosi da soddisfare anche la golosità.

Ecco la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 100 g di rucola già pulita
  • 40 g di noci sgusciate
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di yogurt magro (senza zuccheri aggiunti),
  • sale
  • pepe

Procedimento

Per preparare il pesto di rucola raccogliete tutti gli ingredienti nel boccale del mixer o di un comune frullatore. Frullate a intermittenza aggiungendo olio a filo dal foro posto sul coperchio e mescolando ogni tanto. Regolatevi sui tempi in base alla consistenza desiderata: dovrete comunque ottenere una crema omogenea. Una volta pronto è possibile utilizzarlo subito per condire la pasta, diluendolo con poca acqua di cottura.

Pubblicato in Ricette, Senza categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.